Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Tsun

1 218pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Tsun.png

Come appare Tsun a Sovngarde

Tsun è un guerriero divino che nell'antico Pantheon Nordico, prima della conversione dei Nord al culto dei Nove Divini, occupava il posto di dio che giudica il coraggio contro le avversità. Egli era un fedele servitore di Shor/Lorkhan e morì per difenderlo dagli attacchi degli altri dei durante le Guerre Ehlnofeniche all'Alba delle Ere.

Descrizione Modifica

Aspetto Modifica

Tsun si presenta come un possente guerriero di razza Nord, che indossa una corazza di cuoio borchiata, bracciali di cuoio e stivali d'acciaio di fattura Nord. È equipaggiato con un'Antica Ascia da Guerra Nord, la quale è dotata di un potere capace di risucchiare l'energia dell'avversario. È molto più alto di qualsiasi personaggio presente in The Elder Scrolls V: Skyrim, compresi gli Altmer.

Storia Modifica

Come già accennato prima, Tsun era un antico dio Nord il cui culto è fatto risalire agli albori della razza degli uomini, quando questa abitava ancora nel freddo continente di Atmora. Egli era il dio di coloro che affrontavano le avversità e il suo era un culto molto popolare tra i guerrieri. Nella gerarchia delle Divinità Atmoriane, egli era un sottoposto di Shor/Lorkhan ed era colui che portava lo scudo per difenderlo durante i combattimenti. Durante le Guerre Ehlnofeiche, combattute all'alba dei tempi tra le varie divinità, egli dette la vita per proteggere il proprio signore dall'attacco di un gruppo di divinità nemiche. Per ricompensarlo del suo sacrificio Shor/Lorkhan lo pose a guardia del Ponte della Balena che conduce all'Aula di Shor, con il compito di testare l'abilità delle anime dei guerrieri giunti a Sovngarde e giudicare se fossero degni o meno di essere accettati nella Sala del Valore.

Iterazioni Modifica

Il Sangue di Drago incontrerà Tsun durante l'ultima missione del capitolo The Elder Scrolls V: Skyrim, durante il quale dovrà recarsi nell'Aula di Shor per ottenere l'aiuto degli Antichi Eroi Nord e sconfiggere Alduin. Prima di entrare dovrà però affrontare la prova di Tsun e sconfiggerlo in un combattimento. A seconda del titolo col quale ci si presenterà al dio guardiano si avrà un'accoglienza diversa; ad esempio: se il Sangue di Drago si presenterà col suo titolo, con quello di Precursore dei Compagni o come Arcimago dell'Accademia di Winterhold riceverà una calda accoglienza dalla divinità, mentre se sceglierà di presentarsi capo della Confraternita Oscura o della Gilda dei Ladri, Tsun mostrerà freddezza se non disprezzo per questi titoli.

Curiosità Modifica

  • Tsun ricopre un ruolo simile a quello del dio Bragi del Pantheon Norreno: come quest'ultimo è incaricato di accogliere le anime dei valorosi nel Valhalla, così Tsun ha ricevuto l'incarico di accogliere e mettere alla prove le anime di coloro che vogliono entrare nell'Aula di Shor.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso