Wikia

The Elder Scrolls Wiki

The Elder Scrolls V: Skyrim

Discussione0
740pagine in
questa wiki
The Elder Scrolls V: Skyrim
511px-The-Elder-Scrolls-V-Skyrim PC cover-2
Informazioni publicazione
Sviluppo Bethesda Game Softworks
Pubblicazione Bethesda Softworks
Motore di gioco Creation Engine
Havok
Data di pubblicazione 11 novembre 2011
JP 8 dicembre 2011
Genere Action RPG, Open world
Modalità di gioco Giocatore singolo
Fascia di età ACB: MA15+
BBFC: 15
CERO: Z
ESRB: M
USK: 16
PEGI: 18
Piattaforma Microsoft Windows, Xbox 360, PS3
Informazioni di gioco
Ambientazione Skyrim
Periodo 4E 201

The Elder Scrolls V: Skyrim è un videogioco di ruolo sviluppato dalla Bethesda Game Softworks e distribuito dalla Bethesda Softworks. È il quinto capitolo della serie GDR Fantasy di The Elder Scrolls[1] ed è ambientato circa 200 anni dopo di The Elder Scrolls IV: Oblivion[2] durante la Quarta Era. Il gioco è stato annunciato l'11 novembre 2010 allo Spike Video Game Awards a Topeka[3], con data di rilascio fissata per l'11 novembre 2011. Sarà caratterizzato dalla I.A. Radiante, associata con una narrazione Radiante o Storia Radiante, per rendere possibile un maggior numero di missioni, e un nuovo comparto grafico.

StoriaModifica

Sono passati duecento anni dagli eventi di The Elder Scrolls IV: Oblivion, e ora ci si trova nel 201esimo anno della Quarta Era (E4 201). Il Re dei Re è stato assassinato, e la minaccia di una guerra civile incombe sulle terre di Skyrim; una delle due fazioni vuole separarsi dall'Impero ormai decadente, mentre l'altra vuole rimanerne parte, credendo che ancora valga la pena di combattere per esso. A rendere le cose peggiori, questo scisma è l'evento finale di una profezia annunciata dagli Elder Scrolls che porterà al ritorno del drago Alduin, dio Nordico della distruzione.

Il giocatore inizierà l'avventura imprigionato dalla Legione Imperiale, condotto verso la propria esecuzione a seguito del tentativo di oltrepassare i confini di Skyrim. Mentre il protagonista mette la propria testa sul ceppo pronto per ricevere il colpo mortale dal boia, arriva un drago di nome Alduin scatenando il panico. In mezzo al caos alcuni Manto della Tempesta incluso il loro capo, Ulfric Manto della Tempesta, aiutano il giocatore a scappare. Il giocatore può scegliere fra l'aiuto di Ralof, il manto della tempesta che arriva con Ulfric, o quello di Hadvar, il soldato imperiale che ha letto i nomi dei prigionieri prima della lora esecuzione. Da qualche parte lungo la linea narrativa si viene a sapere che la guerra civile di Skyrim è l'ultimo di una lunga sequenza di profetici eventi predetti dagli Elder Scrolls e che inoltre il peronaggio è un Dovahkiin, un sangue di drago nato con il dovere di sconfiggere Alduin e i draghi. Alla fine, il giocatore incontrera Esbern, uno degli ultimi appartenti alle Blades.

AmbientazioneModifica

Il quinto gioco della serie di The Elder Scrolls è ambientato a Skyrim, dove la pace è minacciata dall'incombere della guerra civile e dal ritorno dei draghi guidati dall'antagonista principale, il drago Alduin.

Skyrim è la regione più settentrionale di Tamriel e il suo territorio è costituito da montagne, distese ghiacciate, foreste di pini, paesaggi rurali e tundra innevata. A livello architettonico e strutturale è molto simile alla città di Bruma in The Elder Scrolls IV: Oblivion. Sebbene sia approssitivamente delle stesse dimensioni della Cyrodiil di Oblivion (41 chilometri quadrati di superficie o 15.8 miglia quadrate), è la meno popolata di tutte le regioni di Tamriel ed è caratterizzata da più foreste rigogliose e più aree erbose di Cyrodiil. Sebbene ci siano solo 5 città principali, esse sono più grandi di quelle viste in Oblivion e sono affiancate da cittadine più piccole che punteggiano il territorio.

Ci sono più di 150 dungeons, il viaggio rapido è stato reintrodotto, permettendo al giocatore di viaggiare istantaneamente in qualunque luogo gia visitato

Nel gioco si possono trovare nuovi nemici non presenti in nessun altro episodio della serie tra cui: Giganti, Troll del gelo, Spettri del ghiaccio, Mammoth, Ragni del gelo, Hagraven e Draghi. Nel gioco saranno presenti draghi non ostili ma la maggior parte di essi porterà morte e distruzione. Sono presenti anche i bambini per la prima volta da The Elder Scrolls II: Daggerfall, dove vi erano un paio di missioni nelle quali si incontravano.

GameplayModifica

Spostamenti

Skyrim mantiene il tradizionale gameplay open world trova nella serie The Elder Scrolls. Il giocatore è libero di girare per le terre di Skyrim a suo piacimento, sia a piedi che a cavallo. Quando un nuovo luogo è scoperto, viene aggiunto alla mappa. Dal quel momento in poi, quel luogo può essere raggiunto velocemente. Ogni città o cittadina ha la propria economia che il protagonista può stimolare svolgendo attività come ad esempio l'agricoltura, l'estrazione di minerali o impedire il sabotaggio di strutture idustriali.

Equipaggiamento da combattimentoModifica

Armi e armature possono essere create dal giocatore alla forgia, ed è possibile impugnare due armi, una per mano, a patto che queste siano armi ad una mano. Gli scudi possono usati con le armi ad un mano ma è necessaria una buona tempistica per bloccare i colpi nemici. Spadoni, spade, asce e pugnali hanno ruoli e vantaggi propri differenti, il giocatore ha la possibilità di eseguire colpi di grazia con cui uccidere i nemici rimasti con poca vita. Ci sono in totale ottantacinque magie, che possono essere usate sia in ambienti chiusi che aperti.

Ogni tipo di magia ha peculiarità proprie: una magia del gelo rallenta e assorbe stamina, mentre una magia del fuoco prolunga i danni attraverso l'incenerimento del bersaglio e può anche incendiare l'ambiente, invece un incantesimo del fulmine assorbe magicka dall'avversario. Il giocatore può equipaggiare una magia per mano ed è anche capace di caricarle per renderle più potenti. Quando si tira con l'arco, le frecce richiedono più tempo per essere caricate ma fanno più danno rispetto ai precedenti The Elder Scrolls. A causa di ciò, le freccie sono costose e quelle con maggiori danni difficili da trovare. Un giocatore equipaggiato con arco può difendersi usandolo per parare i colpi e per contrattacare è possibile muoversi furtivamente per rubare oppure per colpire di sorprese i nemici ed infliggere una maggior danno, ma se si fa troppo rumore i personaggi non giocanti (NPC) si allerteranno

Skyrim utilizza l'I.A. Radiante creata per Oblivion, che è stata aggiornata per permettere agli NPC di seguire delle routine uniche per ognuno di essi. L'aggiornamento permette amche una grande interazione fra gli NPC e l'ambiente circostante. Essi infatti possono praticare l'agricoltura, la fresatura e l'estrazione mineraria nel mondo di gioco. Inolte possono interagire con il giocatore anche mentre lavorano, sia attraverso dialoghi e richieste di favori che allenamenti per aumentare le proprie abilità, o sfide a duello. Il protagonista può anche sposare un NPC, nel caso abbia una casa nella quale vivere e trarre profitti dall'attività commerciale dello stesso.

AbilitàModifica

Il giocatore può apprendere diciotto differenti abilità, e il suo livello aumenterà sviluppandole facendo pratica nel mondo di gioco. Più l'abilità è sviluppata e più influenzera l'incremento del livello. Il tradizionale sistema di classi dei giochi RPG, presente anche in Oblivion, è stato rimosso a favore di un sistema di sviluppo più naturale. I Perks sono abilità specifiche, organizzate in gruppi a diramazione chiamati alberi delle abilità. Il giocatore può scegliere fra uno dei 280 perks ogni volta che salirà di livello fino al 50°. È possibile superare quest'ultimo ma la velocità a cui ciò avviene è molto ridotta.

Le abilità sono suddivise in sei per ogni costellazione (Mago, Guerriero, Ladro). Sono le seguenti:

Il MagoModifica

Il GuerrieroModifica

Il LadroModifica

Livellamento Classi e personalizzazioneModifica

Il sistema di livellamento di The Elder Scrolls V: Skyrim è basato sull'uso delle proprie abilità. Sarà quindi il livello a crescere di pari passo con le abilità e non viceversa. Il personaggio può arrivare a un massimo canonico di 50 livelli, dopo di che sarà molto più difficile livellare, dovendosi occupare di abilità precedentemente trascurate, e quindi con l'impossibilità di creare personaggi invincibili (come avveniva ad esempio in Morrowind[4] [5]

Gli altri giochi della saga, erano caratterizzati da otto attributi potenziabili salendo di livello. Questi otto valori, in Skyrim, sono stati semplificati in tre, Salute, Magicka e Vigore. Ognuno può essere aumentato a scelta di 10 punti per ogni livello. Scegliendo di aumentare il vigore aumenta anche il peso trasportabile di 5 punti.

La reale innovazione che questo capitolo ha portato nella saga sono i perks, punti sbloccabili (uno per ogni livello), con i quali è possibile acquisire caratteristiche speciali per ogni abilità in un sistema ad albero. Ogni abilità ha una propria costallazione, quindi in totale diciotto, le cui stelle rappresentano i vari perks e formano l'albero delle abilità. Nel gioco sono presenti 200 perks fra cui scegliere. Essi fanno la differenza in quanto consentono di eccellere più in alcune abilità rispetto ad altre, regalando quindi un maggiore senso di profondità e di appagamento nella creazione del personaggio.

Un'altra novità introdotta è la possibilità di cambiare segno attraverso le Pietre Guardiane o Menir, grandi obelischi che possono essere trovati in giro per la mappa. Queste pietre possono essere trovate di solito singolarmente, con l'eccezione delle tre pietre delle costellazioni principali sopra riportate. Attivandone una, essa emanerà un raggio di luce verso il cielo, conferendo uno o più bonus o poteri al giocatore. Ci sono tredici Pietre Guardiane in tutto il territorio di Skyrim.

Creazione del PersonaggioModifica

La creazione del personaggio, rispetto ai precedenti TES, a livello estetico è diventata più varia e molto personalizzabile grazie al miglioramento della grafica, introducendo però la possibilità di decidere tra alcuni modellli preimpostati. Inoltre non manca una buona quantità di pitture di guerra e cicatrici, barbe e acconciature personalizzabili in ogni aspetto. Le dimensioni e le caratteristiche del corpo sono ancora modificabili, come anche i singoli lineamenti del viso.

RazzeModifica

Prima della creazione è ancora possibile scegliere tra le 10 razze di Tamriel. Ogni razza è caratterizzata da un bonus specifico innato (per esempio gli Elfi Alti hanno l'abilità di rigenerare la loro magicka il 50% più rapidamente).

Le razze giocabili includono:

  1. Altmer (Elfi Alti di Summerset Isles)
  2. Argoniani (Uomini Lucertola di Black Marsh)
  3. Bretoni (Umani di High Rock)
  4. Bosmer (Elfi dei boschi di Valenwood)
  5. Dunmer (Elfi oscuri di Morrowind)
  6. Imperiali (Umani di Cyrodiil)
  7. Khajiit (Uomini Gatto di Elsweyr)
  8. Redguard (Umani di Hammerfell)
  9. Nord (Umani di Skyrim)
  10. Orsimer (Orchi di Orsinium)

CombattimentoModifica

Il combattimento ha subito grandi cambiamenti, ad esempio la possibilità di equipaggiare contemporaneamente due armi o magie. Quindi si possono avere svariate combinazioni di armi e magia, come un pugnale e una magia di fuoco, o due magie dello stesso tipo per amplificarne il potere.

La caratteristca più innovativa è rappresentata dagli urli. In tutto il gioco il protagonista trovera e utilizzerà queste urla, che sono la lingua con cui si esprimono i draghi e da cui ne direva il loro potere. uccidendo un drago e assorbendo la sua anima, il giocatore diverra più potente. Queste anime saranno importanti per lo svolgimento della trama, e riveleranno il segreto del ritorno dei draghi. Il giocatore sarà capace di apprendere nuove urla leggendole sui leggendari muri dei draghi spesso situati infondo a pericolosissimi dangeons. Un urlo del drago è veramente utile al fine di semplificare gli scontri con i nemici e quello che ti permetti di richiamere un drago in tuo soccorso. Le urla sono composte da tre parole chiave, dette nella lingua dei draghi ed è possibile scegliere quanta potenza dare all'urlo in base al numero di parole pronunciate, fattore che corrisponde al tempo di pressione del tasto adibito al lancio delle abilita' speciali. Inoltre gli scontri con i Draghi non sono scriptati e la maggior parte degli incontri avverra in maniera casuale metre si viaggia per la mappa.

Ci sono anche assassinii e mosse finali che rendono il combattimento ancora piu' vario. La furtività ha assunto un ruolo molto importante soprattutto ai livelli di difficoltà maggiori.

Sistema di bilanciamento dei nemiciModifica

Molti criticarono il sistema di bilanciamento dei nemici di Oblivion, dicendo che erano presenti nemici troppo forti che spesso richiedevano l'attesa di parecchio tempo, e parecchi livelli, per poter essere sconfitti. A Skyrim, invece è presente un sistema simile a quello di Fallout3[1]. Il livello dei nemici è calcolato in base alla posizione sulla mappa e al livello del giocatore. Ci sono luoghi dove sarà semplicemente impossibile sopravvire a livello 1 e ad altre difficoltà poco elevate, mentre sono presenti altri luoghi nei quali ci si potrà tranquillamente aggirare. Spesso i luoghi più pericolosi sono quelli posizionati sulle montagne e nei loro dintorni, mentre quelli in pianura al centro della mappa di gioco saranno i più facili. Appena enrtati in un dungeon, il livello del giocatore sarà rilevato e resterà tale anche se si dovesse salire di livello all'interno del dungeon stesso. Inoltre, se si visitasse un dungeon a livello 1 (e quindi il livello registrato per il dungeon è quello), ritornandoci al livello 10 gli avversari sarebbero ancora settati sul livello 1; in poche parole, una volta esplorato un dungeon il livello dei nemici rimarrà invariato.

ArmatureModifica

Le armature hanno fatto un passo indientro in complicatezza rispetto a Oblivion e Morrowind, infatti ora le armature sono composte da meno pezzi, anche se guanti, elmi e stivali sono rimasti parti indipendenti rispetto al blocco centrale. Secondo Todd Howard, l'unione dei due pezzi principali dell'armatura ne permette un maggior numero complessivo all'interno del gioco, oltre ha un maggior numero di NPC presenti nel mondo di gioco allo stesso tempo. Quindi questa sempleficazione è stata fatta al fine di ridurre i tempo di caricamento e il peso sui processori.

In quanto ai materiali possibili per le armature sono presenti armature in cuoi, borchiate, in ferro, in acciaio, d'ebano, di vetro, d'osso di drago, in pelle, inoltre ci saranno armature che richiederanno più di un tipo di materiali come quelle elfiche, naniche, imperiali e orchesche. Tutte possono essere create alla forgiato dopo aver appreso il relativo perk. Un altra semplificazione è quella dell'eliminazione di ogni forma di manutenzione per armi e armature, perché esse non si romperanno mai.

Grafica e InterfacciaModifica

Skyrim è caratterizzato da un nuovo motore grafico, sviluppato in casa Bethesda, il Creation Engine. Questo engine è realizzato appositamente per permettere la realizzazione di ampi e profondi fondali, una grafica sofisticata e una simulazione realistica dell'acqua e degli effetti atmosferici. Neve, pioggia e effetti ambientali avanzati sono stati realizzati in maniero molto realistica. Per esempio la neve viene bloccata dai rami degli alberi e si depositea per terra in quantità differente, come nel mondo reale. Proprio per mettere in risalto le potensialità degli eventi atmosferici nel mondo di gioco ci saranno spesso condizioni avverse.

I.A. RadianteModifica

Creation usa inoltre un sistema I.A. Radiante, Questo sistema, (che condivide il nome con quello di Oblivion ma ha fatto un deciso passo in avanti), permetterà agli NPC una migliore interazione con il personaggio e un maggior numero di attività rispetto ai precedenti giochi, inoltre il modo di interazione fra protagonista e NPC è stato radiacalmente cambiato. Ora i programmatori possono assegnare un gran numero di compiti per NPC, in contrasto con in pochi possibili su Oblivion, come mangiare, dormire, bere, raccogliere ortaggi e camminare. Ciò significa che ogni NPC ha una personalità unica, alcuni bevono bevande alcoliche, altri sono grandi lavoratori oppure pigri ma affascinanti e così via.

A parte ciò, il sistema di inquadratura durante un dialogo è cambiato, ma solo per permettere ai vari NPC e al giocatore di continuare le proprie attività mentre parlano. Ciò, abbinato alla molteplicità di cose che un NPC può fare rendendo l'interazione con il mondo di gioco molto più profonda.

Storia RadianteModifica

Skyrim introduce il sistema di Storia Radiante, con il quale comandare le missioni e le loro funzioni. La Storia Radiante sarà in grado di modificare dinamicamente le missioni secondarie in base alle azioni del giocatore e adattarle all'abilità del giocatore e al progresso nel mondo di gioco. Esso inoltre randomizzerà la creazione di eventi unici e incontri, cosa che ha preso piede con il precedente gioco di Bethesda, Fallout3. Possibili eventi sono sfide a duello o l'incontro con teppisti ladri e assassini.

Interfaccia Utente (UHD)Modifica

La nuova Interfaccia utente (UHD) è stata realizzata per essere efficente poco invasiva. Gli sviluppatori hanno creato un semplice layout, nel quele è possibile tenere d'occhio tutti i fattori più importanti. Le barre della vita, della magicka e della stamina appariranno solo quando veranno usate. La più importante revisione dell'interfaccia grafica è rappresentata dal menu.

A parte la pressione dello stasso tasto per accedervi, il menu è stato completamente modificato. Quando è aperto, appare una bussola a quattro braccia, che richiede la selezione di una di queste. Selezionando quella di sinistra si accede al menu magie dove sono elencate tutte le magie apprese durante il gioco con relative informazioni. Selezionando quello di destra si accede all'inventario. Quasi ogni elemento del gioco è in 3D, in modo da visualizzare gli oggetti con diverse inquadrature e ingrandimenti, aspetto che sarà utile per alcune missioni. Selezionando quello in basso si aprira la mappa 3D di Skyrim, dove saranno riportati i luoghi visitati, quelli conosciuti, i vari indicatori di missione e altro ancora. Selezionando quello in alto si accederà al menu abilità dove selezionare i perks e vedere il livello di conoscenza in ogni singola abilità. GameInformer ha parlato approfonditamente delle abilità e del passaggio di livello:

"Tre nubulose prominenti dominano i cieli di Skyrim - il ladro, il guerriero e il mago. Ognuno di queste rappresenta uno dei tre set di abilita' principali. Ogni nubulosa ha a sei costellazioni, ognuna delle quali rappresenta un'abilità. Come in Oblivion, ogni giocatore inizia con la possibilità di utilizzare tutte e 18 le abilità - qualsiasi giocatore può usare armi ad una mano, provare l'alchimia, o lanciare un incantesimo di distruzione (a patto di trovarne o acquistarne uno). Durante l'utilizzo di queste abilità, si potrà salire di livello e contribuire all'incremento del livello generale del giocatore.

Ogni volta che i giocatori salgono di livello, possono scegliere un perk supplementare per una delle 18 abilità. Per esempio, se combatti la maggior parte dei tuoi scontri con una mazza, potresti voler scegliere un perk che ti permette di ignorare le armature mentre usi quell'arma. come in Fallout 3, molti perk hanno un proprio sistema di livellaggio, permettendoti di sceglierli più volte. Una volta scelto un perk, si illuminerà la stella corrispondente nella costellazione, rendendola visibile nel cielo mentre ci si troverà nel mondo di gioco."

Inoltre, al posto del sistema hotkey del d-pad, il quale permetteva solo otto scelte rapide, è stato introdotto il menu dei preferiti. Premendo il tasto assegnato al menu il gioco si metterà in pausa e aprira la lista degli oggetti preferiti. Bethesda non ha imposto un limite massimo di preferiti, quindi tecnicamente si possono aggiungere al menu tutti gli ogetti dell'inventario.

All'uscita, il nuovo UHD sembrava disegnato quasi interamente per console, privo di ogni interazione con il mouse e obbligando gli utlizzatori di Pc a scorrere nei menu solo con la tastiera. Bethesda ha ricevuto molte critiche dai giocatori Pc ed infine ha rilasciato un nuovo sistema UHD.

GalleriaModifica

511px-The-Elder-Scrolls-V-Skyrim PC cover-2

La copertina ufficiale del gioco in versione Pc











VideoModifica

DemoModifica

Link EsterniModifica

RiferimentiModifica

  1. http://it.wikipedia.org/wiki/The_Elder_Scrolls
  2. http://elderscrolls.wikia.com/wiki/The_Elder_Scrolls_II:_Daggerfall
  3. http://it.wikipedia.org/wiki/Topeka
  4. http://www.gameinformer.com/b/podcasts/archive/2011/02/03/toddhowardse.aspx
  5. http://www.gameinformer.com/b/news/archive/2011/01/26/the-art-of-skyrim.aspx

Skyrim Giochi