FANDOM


Quotebg2
"Vedi, proprio qui. Il Tempio del Rifugio Celeste, costruito intorno a uno dei principali campi militari Akaviri nel Reach, durante la loro conquista di Skyrim."
Esbern[src]
Il Tempio del Rifugio Celeste è un'imponente costruzione situata nel Reach. Dopo la missione Il Muro di Alduin, fungerà da quartier generale delle Blade.

L'antico tempio si trova a est di Markarth, in cima a una montagna. Può essere raggiunto solo attraversando il Pinnacolo di Karth. Il sentiero che conduce al tempio è irto di trappole ed enigmi che possono essere superati solo da un Sangue di Drago.

StoriaModifica

Durante la Prima Era, il Tempio del Rifugio Celeste servì come avamposto per la Guardia del Drago durante la loro guerra contro i Draghi.

Nel 1E 2804, ebbe luogo un evento chiamato Ribellione di Winterhold, una protesta scatenatasi contro la coscrizione forzata imposta alla popolazione. L'anno seguente, la città di Winterhold venne saccheggiata, e per rappresaglia i cittadini assediarono il Tempio del Rifugio Celeste. L'assedio terminò quando Reman II divenne Imperatore.

Nel 1E 2812, fu lo stesso Reman II a permettere la costruzione del Muro di Alduin all'interno dell'edifico. Lo scopo era quello di registrare tutte le informazioni, leggende e profezie riguardanti i draghi accumulate negli anni dalla Guardia del Drago Akaviri. Giacché il ritorno di Alduin era inevitabile, il muro veniva visto come un dono destinato a chi, nel futuro, avrebbe dovuto nuovamente fronteggiare la minaccia del Divoratore del Mondo.

Gli artigiani dei templi di tutto l'Impero vennero chiamati a lavorare sul muro, che dopo sei anni venne completato. L'imperatore tornò al tempio per inaugurare ufficialmente il Muro. Il sigillo di sangue all'esterno venne consacrato alla presenza di tutti i membri della Guardia del Drago Akaviri di Skyrim; solo un Sangue di Drago, a quel punto, avrebbe potuto aprire le porte ed entrare nel tempio. Con le ere, si perse il ricordo della Guardia del Drago, e il tempio cadde in rovina.

ArchitetturaModifica

All'arrivo il tempio è buio e cadente, con solo qualche mobile spoglio e impolverato. Le sezioni all'interno dell'edificio includono una sala da pranzo, un'armeria ed una zona notte.

Il Muro di AlduinModifica

Una grande parete chiamata Muro di Alduin domina la camera centrale. Questo muro, costruito dalle antiche Blade, ha profetizzato diversi eventi chiave di Tamriel come la Guerra dei Draghi, la Battaglia della Montagna Rossa, la Crisi dell'Oblivion, la Grande Guerra, la Guerra Civile di Skyrim ed il ritorno di Alduin. La profezia incisa sul Muro di Alduin si legge anche sulle Antiche Pergamene.

Gli scaffali accanto al Muro contengono molti volumi unici e interessanti concernenti i draghi e le Blade.

CortileModifica

Il cortile è accessibile dall'interno del tempio. Anch'esso è piuttosto desolato, con solo qualche albero e alcuni manichini per l'addestramento militare.

Oggetti degni di notaModifica

CuriositàModifica

  • Raramente, un drago può attaccare il cortile. Esbern, Delphine ed eventuali seguaci reclutati nelle Blade lo combatteranno.
  • Arrivando la prima volta al Tempio, gli oggetti possono essere presi normalmente. In seguito e prima della ricostituzione delle Blade essi verranno contrassegnati come rubati.
  • Il Tempio non otterrà miglioramenti fino a che il Sangue di Drago non avrà parlato con Paarthurnax.
  • L'aspetto è simile a quello del Tempio del Signore delle Nubi, il quartier generale delle Blade a Cyrodiil.
  • E' impossibile raggiungere la terrazza del Tempio scalando la parete montuosa fino al completamento della missione Il Muro di Alduin. Una barriera invisibile circonda l'intero cortile.
  • Se il Sangue di Drago riesce a entrare prima della missione nel cortile (tramite un eventuale glitch nella barriera), ogni oggetto viene considerato di proprietà. Ogni oggetto preso verrà considerato rubato, e verrà confiscato dalle guardie nel caso arrestino il personaggio.
  • Nonostante la costruzione sia stata eretta dagli Akaviri, i seguaci possono utilizzare gli stessi dialoghi che userebbero in un'antica rovina Nord.

BugModifica

  •  360  Nonostante il tempio si trovi nel Reach, quando si trova nel cortile la mappa potrebbe indicare la posizione del Sangue di Drago nei pressi di Ivarstead o Riften.
  • PC  Qualora si combatta un drago nel cortile, questi potrebbe spostarsi solo in alto e in basso senza volare orizzontalmente.
  • Se sulla mappa viene posizionato un marcatore in corrispondenza del tempio prima che la relativa missione venga completata, la bussola non punterà nella direzione corretta.
  • Se qualcuno viene attaccato o ucciso dal Sangue di Drago nei locali del tempio, la taglia potrebbe venire messa nel Rift nonostante l'edificio si trovi nel Reach.
  • Molto raramente possono venire rinvenute due Blade morte sul pavimento.
  • In determinate circostanze, il Tempio del Rifugio Celeste diverrà inaccessibile. Si potrà interagire con le porte ed esse si muoveranno come ogni altra, ma non comparirà alcuna schermata di caricamento e l'ingresso al santuario interno (con Esbern, Delphine ed il Muro) risulterà impossibile. Questo solitamente si verifica dopo aver usato i comandi della console per evitare di uccidere Paarthurnax.

ApparizioniModifica