Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Re Ylgar

1 219pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

TESV 2015-06-15 21-52-01-967.jpg

Ylgar sul trono di Windhelm

Ylgar (? Era Meretica - ? Era Meretica) era un grande guerriero atmoriano, fratello di Yngol e figlio di Re Ysgramor. Visse durante la tarda Era Meretica durante il cosiddetto periodo del Ritorno ed era uno dei leggendari 500 Compagni. Alcuni sostengono che Yglar fosse un Sangue di Drago, anche se non esistono prove certe di questi suoi poteri.

Biografia Modifica

La partenza da Atmora e l'arrivo a Skyrim Modifica

Ylgar era il più giovane dei figli di Ysgramor e aveva un fratello maggiore, Yngol. Come suo padre e suo fratello, salpò alla volta di Tamriel all'età di 14 anni per fuggire dalla guerra civile che stava distruggendo il Continente di Atmora. Insieme ad altri coloni, Ylgar e la sua famiglia giunsero a Mereth (l'antico nome elfico di Skyrim) dove fondarono la piccola città di Saarthal, la quale fu in seguito saccheggiata dagli Elfi della neve che si sentivano minacciati dall'incremento del numero degli umani. Il triste e tragico evento è ricordato come "La Notte delle Lacrime". Ylgar e la sua famiglia fuggirono di nuovo ad Atmora giurando vendetta.

I 500 Compagni e il Ritorno a Skyrim Modifica

Ylgar era conosciuto in tutta Atmora per essere un grande guerriero come suo padre e suo fratello, oltre ad essere capace di usare il Thu'um. Il giovane di appena 17 anni salpò dal porto di Jylkurfyk con i famosi 500 Compagni, un gruppo di guerrieri formidabili specializzati in diversi stili di combattimento, per vendicare ciò che accadde durante la Notte delle Lacrime. Egli divenne capitano della Darumzu, una nave da guerra di medie dimensioni ma molto veloce con una grande vela al centro. Durante il viaggio verso Tamriel la sua nave fu separata dal resto della flotta a causa della "Tempesta della Separazione", un violentissimo nubifragio scatenato dai fantasmi marini che distrusse molte navi causando la morte di molti valorosi guerrieri, tra cui anche il fratello maggiore Yngol che morì coraggiosamente cercando di respingere gli spettri: a lui Ysgramor dedicherà un tumulo esplorabile in The Elder Scrolls V: Skyrim, in cui pose l'Elmo di Yngol.

La guerra contro gli Elfi della neve Modifica

Battle of the Moesring.jpg

Ylgar approdò a Capo Hsaarik e da li in poi condusse una serie di campagne militari insieme ai suoi guerrieri che lo portarono a combattere gli elfi della neve per tutta Skyrim (o Mereth). La leggenda narra addirittura che per inseguire un gruppo di elfi a cavallo per errore giunse nel Cyrodiil settentrionale scoprendo per la prima volta quei territori al di là dei Monti Jerall e sconfiggendo un intero plotone di un'altra razza di elfi, gli Ayleid. Le imprese di Ylgar convinsero suo padre, divenuto Re Ysgramor di Windhelm, ad affidargli un'ultima missione: sbaragliare l'esercito del Principe della Neve e conquistare l'Isola di Solstheim, ultima roccaforte degli Elfi della neve. Quindi presso il Passo di Moesring egli affrontò l'esercito elfico, sconfiggendolo. Si narra di come il Principe della Neve sia stato ferito da una freccia scagliata da una guerriera di soli 15 anni, Finna, la quale aveva perso sua madre, Jofrior, proprio a causa sua. Tuttavia mentre il Principe della Neve si preparava a trafiggere Finna con la sua Lancia di Ghiaccio, Ylgar lo raggiunse con il suo cavallo e lo finì dopo un epico duello durato molte ore. Gli elfi della neve, essendo senza una guida, si ritirarono ma molti di essi furono sterminati dai guerrieri di Ylgar, infuriati per gli eventi della Notte delle Lacrime.

Molti elfi della neve, dopo la battaglia di Moesring, chiesero aiuto ai Dwemer, i quali li tradirono trasformandoli in quelli che nelle ere successive saranno noti come Falmer (o Traditi). Mentre di Ylgar si sa solo che sposò la guerriera Finna, che divenne la prima Regina delle Regine di Skyrim, in quanto Ylgar successe a suo padre Ysgramor come primo Re dei Re di Skyrim e di Solstheim. Da lui partì la dinastia dei re Nord che governò non solo Skyrim, ma anche buona parte di Cyrodiil, High Rock, Morrowind e Solstheim fino alla morte di Re Borgas durante la Caccia Selvaggia a Valenwood.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso