Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Potentato Akaviri

1 218pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Il Potentato Akaviri è il nome con il quale è conosciuto il periodo che va dal 2921 1E al 431 2E, durante il quale l'Impero Reman fu governato dai due Generali Tsaesci conosciuti come Versidue-Shaie ( 2921 1E - 324 2E) e Savirien-Chorak (324 2E - 431 2E), rispettivamente padre e figlio.

Origini Modifica

La carica sotto l'Impero Reman Modifica

Inizialmente il Potentato, sotto l'Impero Reman, indicava un potere ricoperto dal Primo Consigliere dell'Imperatore di Tamriel che ricopriva il ruolo di Primo Ministro.

L'Estinzione della Dinastia Reman Modifica

Nell'anno 2920 1E l'Imperatore Reman Cyrodiil III fu ucciso assieme al suo unico figlio, Juilek Cyrodiil, da un gruppo di assassini Morag Tong, durante la disastrosa campagna per la conquista di Morrowind. Ciò comportò la fine della Dinastia Reman. Ciò portò al potere il Generale Tsaesci Versidue-Shaie che per i tre secoli successivi governò l'Impero Reman.

Potentato Versidue-Shaie (2921 1E - 324 2E) Modifica

Versidue-Shaie fan art.jpg

Versidue-Shaie in una fan-art

Dopo la morte dell'Imperatore Reman Cyrodiil III e del Principe Ereditario Juilek per mano di un agguato dei Morag Tong, che buona parte degli storici attribuiscono ad un complotto ordito dallo stesso generale, Versidue-Shaie s'impose come dominatore dell'Impero Reman. Fu un governante spietato che non esitò a ricorrere alla forza per sedare nel sangue le varie rivolte scoppiate nelle varie province dell'Impero. Intraprese diverse campagne militari contro il regno di Morrowind che furono un totale insuccesso e che non ebbero altro effetto che dissanguare le casse imperiali e indebolire ulteriormente l'Impero. Nel 321 2E Versidue-Shaie, su consiglio del suo Consigliere Economico Dinieras-Ves, approvò il cosiddetto Atto delle Gilde che regolò l'organizzazione economica dell'Impero nei secoli a venire. Morì assassinato nell'anno 324 2E da parte di una parte di un gruppo di assassini prezzolati da suo figlio.

Potentato Savirien-Chorak (324 2E - 432 2E) Modifica

Dopo l'assassinio di suo padre, Savirien-Chorak assunse la guida dell'Impero continuando la politica del padre. Durante il suo regno approvò la riforma dell'esercito, consentendo ai vari regni facenti parte dell'Impero Reman di organizzare delle forze di autodifesa autonome dal controllo imperiale. Morì assassinato a sua volta nell'anno 431 2E da alcuni assassini della Confraternita Oscura assieme a tutta la sua famiglia. La sua morte segnò la fine dell'Impero Reman e l'inizio del periodo dei disordini noto come Interregnum.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso