Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Nell'Occhio del Ciclone

1 218pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

DescrizioneModifica

Nell'Occhio del ciclone è una missione presente in The Elder Scrolls V: Skyrim del ciclo di missioni dell'Accademia di Winterhold, di cui è l'ultima missione principale.

Guida alla missioneModifica

Vortice dell'accademia.jpg

L'Accademia circondata dal vortice magico

Dopo aver parlato con Tolfdir, il protagonista si dirige verso l'Accademia di Winterhold, circondata da un vortice sempre più instabile; dovrà equipaggiare il Bastone di Magnus ed utilizzarlo per aprire un varco al fine di raggiungere la Sala degli Elementi. Ancano starà aspettando, avendo ormai sotto controllo il potere dell'Occhio di Magnus: preparatevi a combattere contro di lui e contro il potere dell'Occhio.

Arrivati nella Sala degli Elementi, Ancano sarà già consapevole della vostra presenza. dirà urlando che oramai sia inutile tantare di fermarlo, visto che è invulnerabile a qualsiasi attacco, che esso sia magico o meno.

Purtroppo ciò che dice è vero: infatti la Palla di Fuoco che lancia Tolfdir si disperderà al contatto con Ancano e non arrecherà alcun danno. L'anziano mago arvà appena il tempo di dire di usare il Bastone di Magnus sull'Occhio che verrà colpito furiosamente dalla magia di Ancano e insieme a lui colpirà anche tutti gli alleati presenti nella sala, con una magia che ricorda Paralisi di Massa ma che ha un durata indefinita.

Ancano deciderà di finirvi personalmente aprendo l'Occhio per sfruttare tutto il suo potere.

Quando l'Occhio è aperto Ancano è invincibile. Perché diventi vulnerabile agli attacchi, è necessario usare contro l'Occhio il Bastone di Magnus, così da richiuderlo; Tuttavia si deve essere molto rapidi, perché dopo poco l'Occhio si riaprirà, permettendo ad Ancano di tornare invincibile. Non solo: da questo momento compaiono delle anomalie magiche che rendono lo scontro più complesso.

Usate gli elementi della sala a vostro vantaggio, mantenendo la distanza da Ancano: in questo modo avrete più tempo per caricare gli incantesimi. Se possibile, mettetevi dietro ad uno dei pilastri o all'Occhio stesso così da deviare la traiettoria delle magie del nemico e non subire danni. Potrete usare le creature evocate come distrazioni per attaccarlo in tutta comodità.

Utilizzare spesso l'inventario rapido è indispensabile per cambiare rapidamente combinazioni d'armi, la migliore è quella di tenere in una mano il Bastone di Magnus e con l'altra una magia di Distruzione.

Con l'odiato Elfo Alto ormai morto, tornate tornare da Tolfdir. Si mostrerà tanto contento della fine di Ancano, quanto preoccupato per il potere dell'Occhio, divenuto instabile e pericoloso a causa delle azioni dell'elfo. Ma a risolvere questo problema ci penserà Quaranir, che compare in quell'istante.

Parlandoci, dirà che l'Ordine Psijic ha sempre creduto in voi e le vostre azioni hanno dimostrato che siete pronto a guidare l'Accademia di Winterhold. Ora che la potenza dell'Occhio è fuori controllo potrebbe distruggere il mondo oltre che l'accademia.

Le azioni di Ancano dimostrano che questo mondo non è pronto ad un tale potere; Quaranir decide che l'Ordine Psijic dovrà custodire l'Occhio e convocherà due suoi compagni, Gelebros e Tandil, per eseguire un rituale vincolante, al termine del quale i monaci e l'Occhio scompaiono dall'accademia.

NoteModifica

  • Non c'è alcun copricapo dell'Arcimago
  • Questa missione sarà molto complicata senza magie di alto livello od una buona armatura.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso