Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Mjoll la Leonessa

1 218pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Descrizione Modifica

Mjoll.jpg

Mjoll la Leonessa è una donna nord presente in The Elder Scrolls V: Skyrim.

BiografiaModifica

La madre di Mjoll le ha insegnato a usare la spada, mentre il padre era un cacciatore. È cresciuta in un villaggio che venne raso al suolo dai banditi; in quell'occasione suo fratello morì: per questo iniziò a provare odio per i banditi.

La madre la portava spesso a Solitude a osservare le barche al molo, mentre col padre faceva spedizioni di caccia a Morrowind; quest'ultimo desiderava che lei diventasse una cacciatrice, ma lei divenne in seguito un'avventuriera.

In una delle sue ultime ricerche è stata quasi uccisa da un Centurione nanico nelle rovine Dwemer di Mzinchaleft, ma è riuscita a fuggire grazie alle sue abilità. È stata assistita da Aerin, il quale l'ha portata nella sua casa, a Riften, e si è preso cura di lei. Durante il periodo di riposo, Aerin le ha rivelato che Riften sia dominata dalla corruzione: lì lei giurò che avrebbe fatto tutto il necessario per liberarla dai criminali e dagli avari.

PersonalitàModifica

Mjoll è una persona gentile con buone intenzioni, ma a primo impatto potrebbe intimidire. A lei piace fare la cosa giusta ed è più soddisfatta se ottiene la fiducia delle persone piuttosto che un qualsiasi compenso. Non le piacciono affatto la Gilda dei ladri e la famiglia Rovo Nero poiché contribuiscono a portare la corruzione in città. Inoltre, afferma di essere stanca della morte ma non vuole rinunciare al piacere del combattimento e prova interesse per l'architettura Dwemer.

Posizione Modifica

Si può incontrare tra le vie di Riften o nella locanda L'Ape e il Pungiglione insieme ad Aerin, il suo salvatore ed amico.

EquipaggiamentoModifica

All'inizio Mjoll usa in combattimento un Arco da caccia o un'ascia da guerra, mentre una volta recuperata la sua spada userà quella (ma se il giocatore le consegnerà un'ascia da guerra durante i suoi servigi come Seguace userà quest'ultima). A distanza, invece, una volta consegnati a lei, userà i bastoni magici, tuttavia il compito di ricaricarli sarà sempre del Sangue di Drago; può usare anche due bastoni magici alla volta.

Come armatura utilizza invece una Corazza Laminata, con Guanti di Ferro e Stivali di Ferro.

InterazioniModifica

Il Sangue di Drago, a partire dal livello 14 e ottenuto il favore di Mjoll (che si ottiene più facilmente concordando con lei sulla Gilda dei ladri), avrà la possibilità di recuperare la sua spada una volta che lei gliene avrà parlato. Una volta recuperata, Mjoll diventerà una seguace e quindi una possibile sposa o Blade.


NoteModifica

CuriositàModifica

  • La voce inglese è prestata da Martina Lotun, la quale doppia anche altre donne Nord.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso