Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Mitica Alba

1 218pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Stendardo Mitica Alba.jpg

Stendardo della Mitica Alba

La Mitica Alba è un'organizzazione criminale presente in The Elder Scrolls IV: Oblivion; è un'associazione di seguaci di Mehrunes Dagon che crea dei portali per l'Oblivion, dai quali fuoriescono dei Daedra.

Attacchi della mitica alba alle città di CyrodiilModifica

La Mitica Alba è comparsa nell'anno 433 della Terza era, con lo scopo di far invadere il Nirn da Mehrunes Dagon e dai suoi servi.

In quest'epoca sono stati uccisi da questa organizzazione tutti i Septim tranne Martin. In seguito accadde che la Mitica Alba cominciò ad aprire i cancelli dell'Oblivion in tutta Cyrodiil e minacciò di distruggere ogni città, come effettivamente accadde. Solo in pochi coraggiosi hanno osato affrontare i cancelli dell'Oblivion e ne sono usciti vincitori:

Membri della Mitica AlbaModifica

Mankar camoran.png

Mankar Camoran, il capo della Mitica Alba.

I membri della Mitica Alba hanno la straordinaria capacità di trasformarsi in Dremora, diventando così molto più potenti. Il loro abbigliamento consiste di una semplice tunica rossa con cappuccio e sono equipaggiati di un pugnale, tuttavia quando si trasformano equipaggiano un'armatura completa e una spada a due mani; quando muoiono assumono la loro forma normale.

I membri più importanti della Mitica Alba sono:

  • Mankar Camoran, il capo della Mitica Alba
  • Harrow, che accoglie i nuovi arrivati della Mitica Alba.
  • Seguace pentito, un uomo pentito di essere entrato a far parte della Mitica Alba.

Agenti della Mitica Alba Modifica

Agente della Mitica Alba.png

Agente della Mitica Alba in armatura

Gli agenti della Mitica Alba sono specializzati nell'assassinio e nel combattimento. Indossano una speciale corazza che ne cela il volto e sono armati con armi daedriche. L'Eroe di Kvatch avrà a che fare con loro più di una volta nel corso della storia principale di The Elder Scrolls IV: Oblivion; saranno loro infatti a tendere l'imboscata nella quale troverà la morte l'Imperatore Uriel Septim VII e a rubare l'Amuleto dei Re.

Guardie della Mitica Alba Modifica

Guardia dell Mitica Alba.png

Guardia della Mitica Alba

Le Guardie della Mitica Alba sono gli adepti del culto di Mehrunes Dagon, il Principe Daedrico della Distruzione. Hanno estrazioni sociali più diverse e vestono con una particolare tunica rossa che li identifica come membri della setta. Si occupano di proteggere i santuari della setta e respingere i nemici: hanno la facoltà di trasformarsi in Dremora, aumentando enormemente la propria forza combattiva.

Scopo della Mitica AlbaModifica

Lo scopo della Mitica Alba è quello di uccidere tutti i membri della dinastia Septim e rubare l'Amuleto Dei Re per distruggere la Città Imperiale e far sprofondare Tamriel nelle tenebre. infatti venne detto:

Quotebg2.png
"Se nessuno dei tuoi discendenti porterà al collo l'amuleto e i fuochi del drago saranno spenti solo allora Tamriel sprofonderà nelle tenebre."
―Una delle schermate di caricamento di The Elder Scrolls IV:Oblivion

Luoghi di influenza della Mitica AlbaModifica

NoteModifica

  • La Mitica Alba sarà anche una fazione disponibile, ma solo in una missione, nella quale vi dovrete infiltrare e prendere il Mysterius Xarxes; anche se, attraverso una mod, diventa una fazione in tutti i sensi nella quale potrete entrare dopo aver finito la trama principale e diventare loro capo.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso