FANDOM


DescrizioneModifica

Krev the Skinner

Krev lo Scuoiatore, uno dei più sanguinari capi dei Mano d'Argento

La Mano d'Argento è un'organizzazione ostile presente in The Elder Scrolls V: Skyrim. Il giocatore entra in contatto con essa nelle missioni dei Compagni, in quanto l'organizzazione è un insieme di cacciatori di lupi mannari.

Descrizione Modifica

La Mano d'Argento è un gruppo di mercenari che si sono organizzati per condurre una caccia spietata ai Lupi mannari di Skyrim. Lungi dall'essere spinti da nobili ideali, i membri di tale organizzazione si fanno pagare profumatamente per i loro servizi e non disdegnano di dedicarsi al saccheggio e alla rapina. Molti dei membri dei Mano d'Argento sono dei vampiri, il che rende ancor più fosca la loro fama. I Mano d'Argento operano in tutta Skyrim e hanno sei avamposti sparsi per tutto il regno da dove conducono le proprie operazioni. Spesso ornano i loro accampamenti e le mura delle loro fortezze con teste mozzate di lupo mannaro e all'interno di queste non è raro imbattersi in sale di tortura con licantropi morti o prigionieri. Sono in forte contrasto con i Compagni, soprattutto con i membri del Circolo, tanto che si spingeranno ad attaccare Jorrvaskr e a uccidere Kodlak per rubare i frammenti di Wuuthrad.

Equipaggiamento Modifica

I membri dell'organizzazione sono equipaggiati come la maggior parte dei banditi che si aggirano per Skyrim, con corazze di pelliccia e cuoi per difendersi dagli attacchi. L'unica eccezione è rappresentata dalle loro armi: essi sono armati con spade di argento, ad una o due mani, che gli conferisce un discreto vantaggio contro creature quali lupi mannari poiché l'argento produce danni maggiori degli altri metalli su queste creature.

Avamposti Modifica