FANDOM


DescrizioneModifica

250px-The katariah

La Katariah ancorata nella baia di Solitude

La Katariah è una nave presente in The Elder Scrolls V: Skyrim. E' la nave personale dell'Imperatore Titus Mede II, e viene utilizzata principalmente per i suoi spostamenti. La nave prende il nome da Katariah Ra'athim, una principessa dunmer di Morrowind che divenne per qualche tempo imperatrice durante la Terza Era. E' ormeggiata nella baia di Solitude.

Caratteristiche Modifica

La Katariah è una grossa caravella da guerra modificata per le esigenze dell'Imperatore. A poppa della nave, dietro al timone, è posizionato un trono di legno pregiato dove il sovrano può prendere posto, e la stiva dispone di più locali che si dividono in: magazzini, alloggi dell'equipaggio, refettorio, cucine, fucina e biblioteca. Gli alloggi dell'Imperatore, comprendenti il suo studio e la sua camera da letto, sono posizionati a poppa. Sulla prua della nave vi è una polena che rappresenta un'elfa, probabilmente la stessa imperatrice Katariah, mentre a poppa vi è una scultura di legno che rappresenta un drago.

Interazioni Modifica

La nave diventa il teatro di Hail Sithis!, l'ultima missione della Confraternita Oscura. Il Sangue di Drago salirà a bordo utilizzando la catena dell'ancora della nave, posizionata a prua. Nello scenario della missione, l'Imperatore sta navigando sulla Katariah con l'intenzione di visitare Castel Dour, a Solitude. Giunge a Skyrim in seguito all'assassinio di sua cugina Vittoria Vici durante il di lei matrimonio ad opera del Sangue di Drago.

Oggetti degni di notaModifica

  • Una scimitarra unica, chiamata Windshear, può essere trovata sul ponte della nave. E' localizzata sulla prua, alla fine del bompresso.
  • Re, (Libro abilità per armi a due mani).
  • Un capo d'abbigliamento unico, le Vesti dell'Imperatore, può essere rinvenuto negli alloggi dell'Imperatore e saccheggiato dal suo cadavere.
  • Un paio di bracciali dorati si possono trovare negli alloggi dell'Imperatore.
  • Un rubino perfetto si trova negli alloggi dell'imperatore.
  • Una gemma dell'anima si può rinvenire dietro la porta degli alloggi dell'Imperatore.
  • Vari elementi dell'armatura imperiale.
  • Una grande gemma dell'anima si trova nelle stanze del Tenente Salvarus.
  • Un baule con serratura di livello arduo contenente oro e varie armi incantate si trova nella camera del Capitano Avidius.
  • Le chiavi della Katariah si possono saccheggiare dai cadaveri del Capitano Avidius e del Tenente Salvarus.

NemiciModifica

MissioniModifica

CuriositàModifica

  • Sulla nave si possono rinvenire i cadaveri di un marinaio e di un agente del Penitus Oculatus.
  • Se un drago attacca nei pressi della nave è possibile che atterri sull'acqua per poi riemergere senza aver subito danni.
  • Se il Sangue di Drago ha appreso l'Urlo Piega Volontà e sta cavalcando un drago avrà la possibilità di atterrare direttamente sul ponte della nave.
  • La Katariah sembra essere l'unica nave accessibile in Skyrim che non sia nel tipico stile Nord.

ApparizioniModifica

The Elder Scrolls V: Skyrim