FANDOM


180px-Hermaeus Mora Dragonborn

La vera forma di Hermaeus Mora

DescrizioneModifica

250px-Hermaeus Mora's Shrine

Il Santuario di Hermaeus Mora a Cyrodiil

Hermaeus Mora è il Principe Daedrico della sapienza, della memoria e della preveggenza; la sua sfera di dominio comprende la divinazione delle maree del Fato, del presente e del futuro e la lettura dei cieli e delle stelle.

Caratteristiche e comportamentoModifica

È custode di una conoscenza che può portare alla pazzia, ma Miraak ed il Sangue di Drago sono immuni agli effetti negativi. Anche chiamato il Demone della Conoscenza dagli Skaal, è vagamente collegato alle origini del culto dei Morag Tong poiché Mephala è sua sorella.

Aspetto fisico Modifica

Le forme che sembra preferire per manifestarsi ai mortali sono un vuoto oscuro ed una grottesca massa di tentacoli con un enorme occhio al centro e altri piccoli occhi vicino ai tentacoli che compaiono e scompaiono di continuo. 

Piano di OblivionModifica

Come riportato in Le Porte di Oblivion, Hermaeus Mora è il signore di Apocrypha, regno della conoscenza proibita. Apocrypha è una libreria infinita, con scaffalature che si estendono in ogni direzione e impilate l'una sull'altra. Ogni libro in esse riposto ha la copertina nera senza alcun titolo sopra. Folle di fantasmi si muovono fra gli scaffali, frugando fra i libri, alla ricerca eterna di quella conoscenza che hanno solo intravisto durante la loro vita.

ServitoriModifica

I daedra che lo servono sono gli abissali e i cercatori.

Oghma InfiniumModifica

Hermaeus Mora è associato all'antico tomo della conoscenza, l'Oghma Infinium: la conoscenza contenuta all'interno è stata infusa dall'autore del libro, Xarxes, scriba di Auri-El, proprio da Hermaeus Mora e successivamente venne trasmessa a Mehrunes Dagon, che la utilizzò per scrivere il Mysterium Xarxes. In The Elder Scrolls V: Skyrim, cosi come anche negli altri capitoli di The Elder Scroll, leggere il libro consiste in un bonus di 5 livelli per il lettore, ottenuti in base al cammino scelto.

Libri NeriModifica

Insieme all'Oghma Infinium costituiscono l'artefatto più conosciuto di Hermaeus Mora. I Libri Neri non sono libri normali: quando vengono letti trasportano il lettore ad Apocrypha se si trova a Solstheim, luogo in cui torna leggendo di nuovo il libro oppure leggendo il capitolo finale. I libri contengono una conoscenza nascosta che, una volta letta, garantisce al lettore poteri a sua scelta, oltre che la possibilità di distribuire nuovamente i punti ai perk in cambio di un'anima di drago per ogni abilità da resettare data dal libro nero Sogni ad occhi aperti.

GalleriaModifica