Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Diario di Daynas Valen

1 219pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

SommarioModifica

Diario di Daynas Valen.jpg
  • Titolo completo: Diario di Daynas Valen
  • Autore: Daynas Valen
  • Valore: 5 GoldIcon.png
  • Peso: 1 Peso.png

EffettiModifica

  • Nessuno.

PosizioneModifica

Missioni correlateModifica

ApparizioniModifica

ContenutoModifica

18 Stella del Mattino, 4E 201

Quanto tempo è passato da quando ho sentito parlare per la prima volta della leggenda di Gauldur? Ottant'anni? Cento? Non riesco a pensare ad altro, ormai. La mia meta è vicina.

Dopo anni di ricerche, ho finalmente rintracciato l'artiglio d'avorio presso un collezionista a Bravil. La sua morte è stata necessaria. Ora è in mio possesso. Finalmente, è mio.

22 Stella del Mattino, 4E 201

Ho cavalcato ininterrottamente per tre giorni. Ho raggiunto Anvil prima dei miei inseguitori e, grazie alla Gazza dei Ghiacci, sono nuovamente in direzione di Solitude.

29 Stella del Mattino, 4E 201

Gli altri passeggeri si stanno insospettendo. Tornando dalla cena, ho sorpreso un bruto che stava rovistando nei miei alloggi. Stava per trovare l'artiglio. Se non fosse intervenuto il capitano l'avrei scorticato vivo.

Speravo di trascorrere il viaggio nella mia stanza, a rileggere i miei appunti e preparare incantesimi, ma non posso attirare l'attenzione. Dovrò mescolarmi agli altri e fingere di essere un altro semplice mago. Per ora.

2 Luce dell'Alba, 4E 201

Il bruto dice di essere un avventuriero, in cerca di fortuna nelle rovine di Skyrim con i suoi compagni. La cosa potrebbe tornarmi utile, potrei usarli come carne da macello per le trappole e i draugr nelle tombe. Leggo la cupidigia nei suoi occhi. Si, dovrebbe funzionare.

Mancano tre settimane per arrivare a Solitude, dice il capitano. Se dovrò sopportare questi idioti un giorno in più, andrò a nuoto.

27 Luce dell'Alba, 4E 201

Con il bruto e i suoi compagni al seguito, ho guidato la nostra banda attraverso la palude fino a Folgunthur, dove ci siamo accampati per la notte. È cambiato poco dalla mia prima spedizione dieci anni fa. Ma questa volta ho l'artiglio. E avrò l'amuleto.

Ho passato tutta la notte a scrivere un riassunto dei miei appunti, nel caso servissero frammenti della storia o una parte delle antiche tradizioni per superare le difese della tomba. Poi ho gettato tutti i miei libri e le mie pergamene nel fuoco, riducendo in cenere il lavoro di una vita. Finalmente oggi è il giorno del giudizio. L'amuleto sarà mio, o di nessun altro.


Bethesda Softworks.pngQuesto libro è stato prelevato dalla serie di videogiochi The Elder Scrolls o dal sito creato e gestito da Bethesda Softworks, i diritti d'autore appartengono a Bethesda Softworks. Tutti i marchi, registrati e non, non sono da considerarsi affiliati alla The Elder Scrolls Wiki. L'utilizzo delle immagini e testi rientrano nella limitazione ed eccezione dei diritti d'esclusiva garantiti dal copyright a beneficio di Bethesda Softworks.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso