Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Chimer

1 219pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

I Chimer erano un'antica razza di Elfi proveniente dalle regioni del sud-ovest di Tamriel. Questi abbandonarono la loro patria ancestrale per seguire il Profeta Veloth in una grande migrazione attraverso il continente di Tamriel, per stabilirsi infine nella regione oggi nota come Morrowind. Dai Chimer discesero i Dunmer che oggi popolano la regione.

Aspetto Modifica

Donna Chimer.png

Una Chimer di sesso femminile come appare in TES Online

L'aspetto dei Chimer era simile per certi versi a quello dei loro discendenti Dunmer, tuttavia quando venne istituto il Tribunale degli dei viventi Almalexia, Vivec e Sotha Sil, Azura si offese e tramutò i Chimer nei Dunmer tramutando la loro pelle dal colore bronzeo in un colore cinereo e facendo diventare i loro occhi rossi.

Storia Modifica

Le origini e la Grande Migrazione Modifica

I Chimer erano una delle tante razze elfiche discese dagli Aldmeri che popolavano le regioni meridionali del continente di Tamriel all'alba dei tempi durante la cosiddetta Era Meretica. Tuttavia si creò una profonda spaccatura tra questa razza e le altre: infatti, a differenza della maggior parte degli Elfi (esclusi i Dwemer), i Chimer avevano un predilezione per il culto dei Principi Daedrici, piuttosto che per gli Aedra venerati dal resto del popolo Mer. Sebbene all'inizio le altre razze tollerassero queste loro "bizzarrie", l'ostilità nei confronti di questa razza di eretici cominciò a montare; fu così che i Chimer furono costretti a migrare dalle Isole Summerset alla ricerca di una nuova Patria dover poter esercitare liberamente i loro riti. Vennero in seguito descritti dalle cronache come: "La più dinamica, ambiziosa e longeva razza di Elfi, attaccata ai culti dei propri antenati in maniera fanatica."

La guida del Profeta Veloth Modifica

Pittura raffigurante Veloth.jpeg

Il Profeta Veloth guida la Grande Migrazione dei Chimer in una rappresentazione rupestre.

A guidare i Chimer in questo grande esodo dalle loro terre ancestrali fu il Profeta Veloth, che dalle Isole Summerset guidò i Chimer lungo tutto il continente di Tamriel fino a raggiungere la terra oggi chiamata Morrowind (all'epoca battezzata Resdayn). Si dice che ispirare il Profeta Veloth sia stata la Trinità Daedrica composta da Azura, Boethiah e Mephala, che in seguito dettarono le regole dell'organizzazione sociale e le leggi che regolavano la vita a Morrowind. Una volta giunti a Resdayn i Chimer incontrarono i Dwemer, una razza estremamente avanzata di Elfi, che li derisero per quelle che loro consideravano delle sciocche superstizioni; ciò provocò un grosso risentimento tra Dwemer e Chimer, che qualche secolo dopo sarebbe sfociato in una sanguinosissima guerra tra le due razze.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso