Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Casata Redoran

1 218pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

DB-banner-House Redoran.png

Vessillo della Casata Redoran

"La Grande Casata Redoran raccoglie in sè tutte le capacità guerriere. Non perché riteniamo che la guerra sia buona o onorevole nel suo pieno diritto, ma perché questa conoscenza è necessaria per ottemperare al proprio dovere. Il Guerriero della Casata Redoran combatte con una lunga lama, con uno scudo o una lunga lancia. Un nobile della Casata Redoran deve anche imparare a usare un arco ed essere abbastanza atletico per le lunghe marce per la battaglia. Un membro dei Redoran indossa una corazza leggera o pesante a seconda del rango o della strategia. Da un nobile della Casata Redoran ci si aspetta che sappia riparare e mantenere la propria armatura."

-Libro dei veri Nobili

La Casata Redoran è una delle Sei Grandi Casate Nobiliari Dunmer.

Descrizione Modifica

La Casata Redoran è una delle sei grandi Casate Nobiliari che governano Morrowind. I suoi membri sono considerati degli abili guerrieri e difendono i confini occidentali di Morrowind dagli scorridori Nord di Skyrim. I loro possedimenti a Morrowind comprendono le montagne occidentali, le Highlands nord-occidentali e la Grande Valle. La sede del Consiglio della Casa Redoran è situato nel distretto di

Guardia Redoran.jpg

Soldato Redoran in una fan-art

Vvardenfell e ha sede ad Ald'ruhn. La loro principale città a Morrowind, che funge da capitale, è Balcklight. La Casata Redoran premia tre fondamentali virtù: Dovere, Gravità e Pietà. Il Dovere è al proprio onore, alla propria famiglia e al proprio clan; la Gravità è essenzialmente la gravità della vita. La vita è dura, i suoi eventi devono essere sopportati con dignità e sopra di essa si deve meditare con cura e serietà. Ciò non significa che non si possa godere appieno della vita: significa semplicemente che ognuno è tenuto a riconoscerne il valore fondamentale che essa ha per se stessi e per gli altri. La Pietà significa avere rispetto per gli dei e per le virtù che essi rappresentano. Una vita priva della luce divina non è degna di essere vissuta, mentre l'offesa alla divinità e ai loro principi è considerata tradimento e coloro che si macchiano di questa infamia sono passibili di espulsione dalla Casata. L'omicidio è considerato poco onorevole anche se i duelli sono leciti e sono abbastanza comuni all'interno della Casata.

La Casata è guidata da un Gran Maestro, il quale viene coadiuvato dai suoi Consiglieri. La Casata Redoran, ben più che le altre casate, tiene molto alle proprie tradizioni militari e al proprio onore. Odiano profondamente gli Ashlander (ovvero i Dunmer nomadi che hanno rifiutato di divenire stanziali) considerandoli degli eretici contro il volere del Tribunale. Alcune frange estremiste del clan vorrebbe che venissero sterminati assieme ai clan vampirici che considerano blasfemi. Odiano ugualmente gli assassini Morag Tong, da questi graziosamente ricambiati, e i ladri della Gilda dei Ladri. Sono stati per secoli leali alleati del Tribunale. Non sono molto aperti ma nutrono un grande rispetto per coloro che dimostrano una qualche abilità nel campo guerriero come la Legione Imperiale o i membri della Gilda dei Guerrieri. Pur non essendo preti o crociati come la Casa Indoril Nerevar, hanno comunque delle forti basi religiose.

Primi anni della Quarta Era Modifica

Redoran Guard Skyrim.jpg

Milite della Guardia Redoran

Dopo gli eventi della Montagna Rossa e la scomparsa di Nerevarine, Morrowind fu oggetto di un violentissimo attacco da parte dei Daedra, tanto da costringere il Consiglio a resuscitare il Granchio Ald'skar il Terrore dell'Imperatore, ma non fu comunque sufficiente a sconfiggere le truppe daedriche e la città di Ald'ruhn fu distrutta.

Durante la Crisi dell'Oblivion l'Impero ritirò la maggior parte delle truppe da Morrowind per difendere la provincia di Cyrodiil, quindi la Casata Redoran si assunse l'incarico di riorganizzare le truppe dei Dunmer per ricacciare i dremora che attaccavano la loro terra. Martin Septim alla fine pose fine alla crisi ricacciando Mehrunes Dagon nell'Oblivion; fu così che quando gli Argoniani invasero Morrowind la Casata Redoran riuscì a contenere l'invasione e ad impedire che tutta la regione fosse annessa al Black Marsh. Ciò gli permise di guadagnare grande influenza presso le altre Casate.

Casata Redoran a Solstheim Modifica

La Casata Redoran controlla parte dell'isola di Solstheim che è stata donata a Morrowind dal Re dei Re di Skyrim affinché i Dunmer, a seguito dell'eruzione della Montagna Rossa, potessero avere una nuova patria. A rappresentare gli interessi della Casata nell'isola vi è il Consigliere Lleril Morvayn, oltre a mantenere una cospicua guarnigione formata dalla Guardia Redoran al comando del Capitano Veleth.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso