Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Blade

1 219pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

DescrizioneModifica

Tempio del Signore delle Nubi a Cyrodiil.jpg

Reclute delle Blade si addestrano presso il Tempio del Signore delle Nubi a Cyrodiil

Le Blade erano la più potente e forte organizzazione segreta dell'Impero. Fondate da Reman Cyrodiil, primo Imperatore dell'Impero Reman, con i superstiti Akaviri della Battaglia del Passo del Pale esse assunsero il ruolo di Guardia Imperiale e Servizio Segreto dell'Impero. Sono anche conosciuti come Guardia del Drago, in onore alla loro antica mansione di Cacciatori di Draghi.

CaratteristicheModifica

Cavaliere delle Blade.jpg

Cavaliere delle Blade in una fan-art

La loro mansione principale era difendere l'Imperatore. Spesso le Blade vengono raffigurate come possenti guerrieri armati fino ai denti con armi e corazze akaviri, tuttavia erano anche composte da agenti segreti che operano per tutta Tamriel in Gilde e segreti enclavi. Non si conosce l'effettiva consistenza numerica dei Cavalieri delle Blade, tuttavia si stima che potesse arrivare a contare alcune migliaia di uomini distribuiti tra le principali città dell'Impero e in basi segrete all'interno delle varie province di Tamriel.

ArmamentoModifica

Spada delle Blade.jpg

Katana delle Blade

L'armamento dei Cavalieri delle Blade ricalca per certi versi quello degli antichi guerrieri Akaviri, con pochissime eccezioni. Questo comprende un'armatura completa e uno scudo come armamento difensivo, mentre prevede delle spade, simili alle katane giapponesi, che possono essere sia ad una che a due mani.

StoriaModifica

OriginiModifica

Le Blade inizialmente erano i guerrieri Akaviri venuti appunto da Akavir per sottomettere Tamriel, ma furono fermate da Reman Cyrodiil in un'epica battaglia, dopo la quale i guerrieri Akaviri giurarono fedeltà a Reman, riconoscendolo quale Sangue di Drago, diventando un corpo pretoriano dedito alla difesa degli esponenti della Dinastia Reman e, nei secoli successivi, della Dinastia Septim fino a Martin Septim, l'ultimo Sangue di Drago. La loro opera fu fondamentale nel tenere unito l'Impero durante le frequenti crisi che lo attraversarono. Al massimo della loro potenza le Blade disponevano di basi segrete in tutte le province di Tamriel e i loro agenti operavano all'interno di tutte le organizzazioni dell'Impero. Clamoroso fu il fallimento delle Blade in The Elder Scrolls IV: Oblivion nel proteggere l'Imperatore Uriel Septim VII dall'attentato messo a segno dalla setta della Mitica Alba, che si concluse con la morte dell'Imperatore.

La Quarta Era e il declino delle BladeModifica

Guerriero delle Blade.jpg

Un Cavaliere delle Blade in armatura come appare in Skyrim

Dopo la Crisi dell'Oblivion le Blade conobbero un lento ma costante declino. Durante il Potentato Ocato (433 3E - 11 4E) cercarono di mantenere al sicuro l'Impero dalle ribellioni che scoppiarono continuamente, oltre ad opporsi alla crescente influenza dei Thalmor. Quando Titus Mede I divenne Imperatore, questi riconfermò le Blade nel loro ruolo di Guardia Imperiale e Servizio Segreto dell'Impero; tuttavia, anche a causa della perdita di Valenwood e dell'Elsweyr, i tempi d'oro delle Blade erano un lontano ricordo e la loro capacità d'azione ridotta, anche se rimanevano una forza temibile. Quando i Thalmor decisero nell'anno 171 4E di dichiarare guerra all'Impero, inviarono all'Imperatore Titus Mede II un ultimatum nel quale pretendevano, oltre alla messa al bando del culto di Talos, lo scioglimento delle Blade. L'Imperatore naturalmente, ritenendo giustamente quelle condizioni un insulto, rifiutò e allora i Thalmor fecero recapitare alla Città Imperiale, insieme alla dichiarazione di guerra, un carro contenente le teste di 1000 agenti delle Blade. Fu così che la Grande Guerra ebbe inizio e le Blade dettero il loro contributo alla sconfitta dei Thalmor nella Battaglia dell'Anello Rosso. Tuttavia l'Impero, stremato dal conflitto, fu costretto a scendere a patti col nemico e a firmare il Concordato Oro Bianco con il Dominio Altmeri, nel quale accettava la messa al bando del culto di Talos e lo scioglimento delle Blade, che vennero sostituite dal corpo del Penitus Oculatus. I suoi membri furono quindi sbandati e sottoposti ad una caccia spietata da parte dei Giudici Thalmor in tutta Tamriel, cosa che li obbligò alla clandestinità e a vivere una vita ritirata. Alcuni, come Delphine e Esbern, giunsero a Skyrim e si costruirono delle nuove identità.

La rinascita delle Blade a Skyrim (opzionale)Modifica

Il Muro di Alduin.png

Il Muro di Alduin nel Tempio del rifugio celeste a Skyrim

In The Elder Scrolls V: Skyrim, ambientato 26 anni dopo la Grande Guerra, le Blade potranno essere ricostituite su scelta del Sangue di Drago, il quale, una volta portata a compimento una missione per Esbern, dovrà cercare nuovi membri da reclutare tra i suoi seguaci per poi iniziare a combattere i Thalmor ed i Draghi sotto la supervisione degli unici due membri delle Blade superstiti: Esbern, un Archivista che si nascondeva a Riften, e Delphine, ultimo Cavaliere, la quale lavorava sotto copertura alla Locanda Del Gigante Addormentato a Riverwood, nel feudo di Whiterun.

Basi delle BladeModifica

Templio del Signore Delle Nubi.png

Il Quartier Generale delle Blade si trovava presso il Tempio del Signore delle Nubi, un'imponente costruzione fortificata in stile Akaviri che sorgeva nelle provincia di Cyrodiil a ridosso delle montagne. Qui aveva sede il Gran Maestro delle Blade e venivano custoditi gli immensi archivi dell'Ordine. È ignoto cosa successe dopo lo scioglimento dell'Ordine nel 175 4E, anche se è plausibile che sia stato smantellato e i suoi archivi depredati. Esisteva inoltre una rete di basi minori presenti in tutta Tamriel, tra queste la più imponente era sicuramente il Tempio del Rifugio Celeste a Skyrim, all'interno del quale è custodito il Muro di Alduin, la cui esistenza era tenuta talmente segreta che pochissimi tra le stesse Blade ne erano a conoscenza.

OrganizzazioneModifica

Essendo essenzialmente un ordine militare, le Blade erano organizzate secondo una rigida gerarchia interna, nella quale ogni grado corrisponde ad una specifica mansione.

Gran Maestro delle BladeModifica

Il Capo delle Blade è riconosciuto generalmente come "Gran Maestro". Questa carica veniva generalmente ricoperta dal membro più esperto dell'Ordine e rispondeva unicamente all'Imperatore. Non si sa molto di coloro che ricoprirono questa carica in passato.

Fratelli Cavalieri e Sorelle CavalieriModifica

Capitano Renault.png

Il Capitano Renault delle Blade in Oblivion

I membri dell'Ordine erano conosciuti come Fratelli/Sorelle Cavalieri e formavano i ranghi delle Blade. L'Eroe di Kvatch, in Oblivion, è in grado di entrare a fare parte delle Blade con questo titolo. L'armamento principale dei Cavalieri delle Blade si compone di un'armatura Akavir e una katana ad una o due mani.

ArchivistaModifica

Coloro che facevano parte delle Blade ma non ricoprivano ruoli d'azione, sono conosciuti come Archivisti o "Sapienti" e dedicavano la loro vita alla custodia e all'aggiornamento degli archivi delle Blade, oltre a raccogliere informazioni utili per le missioni dei Cavalieri. Uno degli ultimi superstiti delle Blade in The Elder Scrolls V: Skyrim, Esbern, ricopriva appunto il ruolo di Archivista.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso