Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Battaglia di Sancre Tor

1 218pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Il forte di Sancre Tor oggi.jpeg

Come appare nella Terza Era il forte di Sancre Tor

La Battaglia di Sancre Tor fu una battaglia combattuta nell'anno 852 2E tra un'alleanza di Nord (Markarth) e Bretoni dell'armata Direnni contro un esercito di Imperiali e Nord guidato da Hjalti (Tiber Septim) e Amiel Richton, nella provincia di Cyrodill vicino ai confini con Skyrim.

Antefatti Modifica

Nell'inverno dell'anno 852 2E un'alleanza di Bretoni e Nord calò da Skyrim, saccheggiando e rapinando il nord di Cyrodill per occupare infine i passi dei Monti Jerall e stabilendo il loro quartier generale presso il Forte di Sancre Tor. Re Cuhlecain degli Stati Coloviani, compresa la minaccia rappresentata da quei soldati, inviò allora Talos e Richton, i suoi migliori generali, affinchè li "sloggiassero".

Gli schieramenti Modifica

For skyrim by lordhayabusa357-d8nzpn1.png

I soldati di Richton si dispongono sulla piana di Sancre Tor

Non si hanno dati precisi riguardo al numero di combattenti, ma è certo che mentre Talos disponeva di poche centinaia di uomini, ma ben addestrati e con un morale molto alto, dato che erano guidati da un guerriero Sangue di Drago. All'opposto l'alleanza di Nord e Bretoni poteva disporre di una preponderante superiorità numerica e in più godeva del vantaggio della posizione; infatti le forze della coalizione Nord-Bretone avevano occupato il Forte di Sancre Tor, una fortezza imprendibile che sorgeva su delle alture elevate che gli permettevano di controllare la piana di fronte, mentre alle spalle aveva la copertura di montagne invalicabili. Quando i comandanti Bretoni vennero a sapere che Talos intendeva attaccare il Forte in inverno furono presi da una forte ilarità, considerandolo un folle suicida.

Svolgimento Modifica

Momento della Battaglia di Sancre Tor.png

Soldati di Talos e Nord si affrontano

La mattina i Generali Nord-Bretoni videro l'esercito Nord-Cryodillico, guidato da Richton, avanzare nella piana: si trattava di quelli che apparivano poche centinaia di uomini stanchi e affamati che si muovevano lentamente nella piana prospiciente alla fortezza di Sancre Tor. I comandanti della coalizione videro l'occasione per risolvere una volta per tutte la partita ed ordinarono una sortita di massa dalla fortezza, lasciando di guardia una guarnigione esigua formata da poche decine di soldati. Caddero però nella trappola di Talos: egli infatti, grazie ad un traditore Bretone dei Direnni, era venuto a conoscenza di un'entrata segreta nella parte posteriore della fortezza nascosta da una barriera magica così aveva organizzato un diversivo per distrarre le truppe nemiche ed impedirgli di tornare indietro a difendere la fortezza. Quando le truppe nemiche furono fuori della fortezza Talos, assieme alle sue truppe scelte, spezzò la barriera magica che proteggeva l'entrata segreta della roccaforte con un urlo draconico Fus Ro Dah e vi entrò sopraffacendo i pochi soldati nemici rimasti e catturando i generali e i nobili avversari. I soldati Nord e Bretoni, il cui urto era stato validamente sostenuto dalle truppe di Richton nella piana, si accorsero troppo tardi dell'inganno e furono costretti alla resa.

Conseguenze Modifica

Dopo la battaglia i Generali e i Nobili Nord deplorarono la vigliaccheria dei loro alleati Bretoni, i quali erano rimasti soprattutto in retroguardia ed erano stati i primi a deporre le armi; lodarono invece l'astuzia e il coraggio del giovane Talos e chiesero di giurargli fedeltà e di unirsi al suo esercito. Talos accettò i loro servigi, mentre i Nobili Bretoni vennero tutti scannati, perchè rifiutarono di arrendersi. I soldati bretoni alla fine lodarono anche loro l'abilità guerriera di Hjalti e si unirono al suo esercito. Il forte fu dunque abbandonato e mai più occupato, ed ora è diventato la dimora di non-morti e fantasmi delle antiche Blade.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso