Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Antiochus Septim I

1 219pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Antiochus Septim I (51 3E - 119 3E) è stato il settimo Imperatore di Tamriel della Dinastia Septim. Figlio di Pelagius Septim II e fratello di Potema Septim, è ricordato come un Imperatore ubriacone e donnaiolo. Ebbe un'unica figlia legittima che ascese al trono col nome di Kintyra Septim II.

Biografia Modifica

Infanzia Modifica

Antiochus nacque nell'anno 51 3E, primogenito dell'allora Principe Ereditario Pelagius Septim e sua moglie la Principessa Quintilla di Camlorn. La sua non fu un'infanzia felice: figlio unico, i suoi genitori erano distanti e distaccati e si curarono ben poco di lui preferendo affidare la sua educazione a degli austeri precettori. Ciò ebbe forti ripercussioni sul carattere del giovane Principe che cominciò a manifestare il proprio disagio molto giovane, cominciando a bere e a rincorrere gonnelle. A sedici anni era ormai noto in tutta Tamriel per le sue abitudini di ubriacone e donnaiolo.

Ascesa al trono e primi anni di regno Modifica

Antiochus divenne Imperatore nell'anno 99 3E alla morte del padre. All'epoca aveva 48 anni ed aveva già avuto occasione di farsi conoscere per l'enorme sfilza di mogli e amanti. Fu un'Imperatore abbastanza anomalo per gli standard della Dinastia Septim: a differenza dei propri predecessori, austeri e intrisi di una dignità guerriera quasi sacrale, egli fu un Imperatore piuttosto esuberante e sconsiderato, noto per il suo gran senso dell'umorismo e per l'eleganza del suo guardaroba.

Nell'anno 110 3E si trovò ad affrontare l'invasione delle Isole Summerset da parte dei Maomer del continente di Pyandonea, guidati dal loro Re Orgnum. La Provincia fu sul punto di essere persa e solo l'azione congiunta della Legione Imperiale e dell'esercito Altmeri riuscì a rintuzzare l'invasione Maomer. La leggenda vuole che la flotta d'invasione fu squassata da una terribile ed improvvisa tempesta, che alcuni attribuisco alla magia dell'Ordine Psijic dell'Isola di Artaeum. Questa fu la guerra più dura che Antiochus dovette affrontare durante il suo regno

Morte e successore Modifica

L'Imperatore morì nell'anno 119 3E di morte per avvelenamento, nella Città Imperiale. Siccome alla sua morte vi erano più successori legittimi il Consiglio degli Anziani dovette riunirsi per scegliere un nuovo Imperatore tra gli eredi in vita. Alla fine, nonostante gli intrighi messi in atto dalla sorella Potema, ad essere elevata ad imperatrice fu l'unica figlia legittima di Antiochus, ovvero Kintyra, che sarà deposta e giustiziata dal cugino Uriel Mantiarco durante la Battaglia alla Baia di Illiac ad High Rock.

Antiochus Septim I sarà per sempre ricordato come il peggiore tra gli Imperatori Sangue di Drago dei Septim, disonorando così il nome del suo illustre antenato Tiber Septim (Talos).

Famiglia Modifica

Nonostante la propria sfrenata attività sessuale e un'infinità di mogli, Antiochus I mise al mondo un'unica figlia legittima di nome Kintyra che gli successe al trono. Ebbe altresì tre fratelli: Potema Septim, Cephorus Septim e Magnus Septim. È stato lo zio di due Imperatori: Uriel Septim III e Pelagius Septim III.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso