Fandom

The Elder Scrolls Wiki

Akavir

1 219pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Mappa del Continente di Akavir.png

Mappa di Akavir

Akavir (che significa "Terra Del Drago" nella lingua Akaviri) è un continente del Nirn, situato a est di Tamriel. Akavir ha influenzato Tamriel per innumerevoli secoli, in pace e in guerra, visto il rapporto tumultuoso fra i due continenti. Si sa poco del continente e dei popoli che lo abitano poiché pochi uomini provenienti da Tamriel hanno attraversato il vasto oceano che separa i due continenti. È la patria di  razze generalmente conosciute con il nome "Akaviri" ben distinte tra loro: i Demoni della Neve di Kamal, gli Uomini-Serpente di Tsaesci, il Popolo Scimmia di Tang Mo e i Draghi Tigre di Ka'Po'Tun.

StoriaModifica

La storia di Akavir tratta perlopiù di miti e leggende di battaglie tra gli eserciti akaviri e quelli di Tamriel. Un racconto mitico afferma che un grande guerriero Nord avrebbe viaggiato fino ad Akavir e, con l'aiuto di un drago, avrebbe sconfitto un intero esercito Tsaesci. Il primo incontro avvenuto fra i due popoli è accaduto alla fine della Prima era, quando Tamriel è stata invasa dai Tsaesci, che furono fermati da Reman I e dal suo esercito nella Battaglia del Passo del Pale. Le armate Akaviri furono distrutte e ai sopravvissuti fu offerta l'amnistia in cambio dela fedeltà all'Imperatore; coloro che hanno accettato hanno avuto un ruolo importante nella società di Tamriel del Secondo Impero.

Durante la Terza EraUriel Septim V è divenuto imperatore e ha comandato una grande Invasione di Akavir: questa, nonostante l'inizio promettente, è fallita ed Uriel Septim V stesso è morto nella Battaglia di Ionith. L'obiettivo principale dell'invasione era Tsaesci ed all'inizio sembrava andare bene, con due città (Ionith e Septimia) conquistate dall'impero senza incontrare resistenza, ma diversi fattori naturali forse, fatti intervenire dagli stessi Tsaesci con l'utilizzo della magia, indebolirono le armate Imperiali e dettero la possibilità agli avversari di contrattaccare. Molti uomini furono salvati dalla Marina Imperiale; nonostante ciò alcune imbarcazioni che avevano trasportato i legionari per l'invasione sono state danneggiate e/o distrutte mentre la Decima Legione è stata completamente annientata nella Battaglia di Ionith, della quale vi furono solo due sopravvissuti.

Regni Modifica

  • Tang Mo: è la terra natale di un popolo-scimmia che non è da non confondere con gli Imga, un altro popolo; è alleato con Ka'Po'Tun ed è ostile agli Tsaesci. È oppresso dagli altri tre popoli, che lo hanno attaccato almeno una volta.
  • Kamal: è abitata da demoni che una volta all'anno invadono Tang Mo, ma il popolo-scimmia ha sempre respinto ogni tentativo. Il condottiero Ada'Soom Dir-Kamal ha tentato una volta di conquistare Morrowind ma è stato sconfitto alla Montagna Rossa da Almalexia: si dice che è stato durante questa invasione che Vivec ha inondato l'isola di Vvanderfell e ha insegnato agli elfi scuri a respirare sott'acqua; questo è l'unico episodio conosciuto di incontro con una razza akaviri differente dai Tsaesci.
  • Ka'Po'Tun: precedentemente Po'Tun, Impero Tigre, è la patria del popolo tigre. Il loro obiettivo primario è la sconfitta dei Tsaesci. Dopo che il popolo-serpente ha divorato tutti gli umani di Akavir, i Tsaesci hanno tentato di divorare anche i draghi: i draghi rossi sono stati divorati ma i draghi neri sono volati verso la terra allora conosciuta come Po'Tun. È scoppiata una grande guerra, il cui risultato è stato l'indebolimento del popolo tigre e quello serpente e la completa distruzione dei draghi neri. da allora il popolo tigre tenta di diventare drago, ma solo Tosh Raka, il loro capo, è l'unico ad aver completato la trasformazione in un drago, che lo ha fatto diventare il più grande drago del mondo, come affermato dal libro Misteriosa Akavir.
  • Tsaesci è il più grande e presumibilmente il più forte dei regni di Akavir. I suoi guerrieri sono stati i primi ad attaccare Tamriel nelle ere passate e la hanno conquistata solo in parte. In base a una leggenda popolare Tsaesci è la patria di immortali uomini-serpente vampiri; non si sa come siano fatti realmente, alcune descrizioni dei Tsaesci li raffigurano come umanoidi, mentre in altre come dalla forma di serpenti. Si dice che sibi stati loro a divorare gli umani di questo continente e a rendere schiavi i goblin, che usano come manodopera e sangue fresco. l'uomo-serpente più conosciuto è Versidue Shaie, il quale ha dato inizio ad una dinastia che ha regnato sull'impero Cyrodiilico a partire dalla morte di Reman III per 400 anni fino a quando non è stata sterminata da degli assassini dei Morag Tong. È stata una battaglia degli uomini a cacciare gli invasori Tsaesci, spianando effettivamente la strada al Primo Impero umano dell'intero Nirn.
  • Uomini: non si è sicuri sulla sorte degli uomini di Akavir né della loro esistenza, ma si crede che siano stati divorati dagli Tsaesci, come affermato dal libro "Misteriosa Akavir".

Note Modifica

  • Il libro Rapporto: Disastro a Ionith contiene un resoconto completo della battaglia che ha portato alla conclusione della serie di tentativi di conquista di Akavir da parte dell'Impero.

Curiosità Modifica

  • Si pensa che il Nerevarine dopo la sconfitta di Dagoth Ur sia partito per Akavir e che non sia più tornato.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso